Cosa significa davvero Lunar Lake per il vostro prossimo computer portatile

Intel sta apportando importanti cambiamenti con la nuova serie di processori Lunar Lake, introducendo nuovi P-cores ed E-cores, una nuovissima NPU per i portatili Copilot+, oltre a darci un’occhiata alla nuova grafica Battlemage, che alimenta la soluzione GPU integrata all’interno.

Con il punto Strix di AMD che sembra piuttosto buono in termini di velocità di clock, core e grafica, Lunar Lake avrà il suo bel da fare. Anche Snapdragon rappresenta una bella sfida con i suoi chip X Elite e X Plus. Diamo un’occhiata alla tabella sottostante e vediamo quali sono le novità dei chip Lunar Lake.

Tabella delle specifiche

Generazioni di architetture CPU Intel
Alder/Raptor LakeMeteor
Lago
Lunar
Lago
Freccia
Lago
Pantera
Lago
Architettura P-CoreGolden Cove/
Cala dei Rapaci
Redwood CoveLion CoveCala del LeoneCougar Cove?
Architettura E-CoreGracemontCrestmontSkymontCrestmont?Darkmont?
Architettura GPUXe-LPXe-LPGXe2Xe2??
Architettura NPUN/DNPU 3720NPU 4??
Piastrelle attive1 (Monolitico)424??
Processi di produzioneIntel 7Intel 4 + TSMC N6 + TSMC N5TSMC N3B + TSMC N6Intel 20A + altroIntel 18A
SegmentoMobile + DesktopMobileMobile LPHP Mobile + DesktopMobile?
Data di rilascio (OEM)Q4’2021Q4’2023Q3’2024Q4’20242025

Prima di tutto, con questi chip Intel si rivolge al segmento mobile a bassa potenza, quindi con TDP leggermente inferiori. Questi chip sono destinati a computer portatili sottili e leggeri, in grado di offrire comunque buone prestazioni. L’efficienza e la durata della batteria sono le priorità principali. Per la produzione, Intel utilizza N3B (3 nm) di TSMC per i core e N6 (6 nm) per le piastrelle del SoC. In termini di layout, i chip Lunar Lake presenteranno 4P + 4E core, oltre a 8 thread. Sì, avete letto bene, Intel sta eliminando gradualmente l’hyperthreading e la logica è che ora i core E sono abbastanza potenti da assorbire una parte maggiore del carico di lavoro.

Nuovi core P: Benvenuti nella baia del leone

I nuovi core P sono stati battezzati Lion Cove, con un aumento dell’IPC (Instructions per clock) del 14% rispetto ai core Redwood Cove della generazione precedente. L’IPC è direttamente collegato alla velocità di clock. Mentre la velocità di clock indica il numero di cicli che una CPU può completare in un secondo, l’IPC indica il numero di operazioni che una CPU può svolgere in ogni ciclo. Un buon equilibrio tra i due fattori garantisce prestazioni eccellenti. Una CPU con un IPC elevato ma una velocità di clock bassa può superare un chip con un IPC basso ma una velocità di clock più elevata. Anche i core entrano in gioco in questo caso, poiché con un numero maggiore di core il chip può eseguire un numero maggiore di cicli totali e così via.

I core sono stati anche resi più reattivi alle condizioni di lavoro, con una nuova funzione di regolazione AI al posto delle vecchie protezioni termiche statiche. La regolazione della velocità di clock è stata resa più fine, con intervalli di 16,67 MHz, invece dei precedenti intervalli di 100 MHz.

La stella dello spettacolo: I nuovi elettrodomestici Skymont

Questi nuovi core Skymont sono i veri protagonisti di Lunar Lake, con un aumento dell’IPC del 38% nei carichi di lavoro INT e del 68% nei carichi di lavoro FP rispetto ai core Cresmont a basso consumo di Meteor Lake. Con un salto così elevato, i nuovi core Skymont E- sono altrettanto potenti dei core Raptor Cove P, con un aumento IPC del 2%. I carichi di lavoro INT sono attività con numeri interi (alias numeri interi), mentre i carichi di lavoro FP sono attività in virgola mobile (alias frazioni). L’uso delle frazioni nei calcoli può migliorare di molto la precisione, a scapito della velocità.

Nuova NPU 4: 48 TOPS di prestazioni AI

Per essere conforme al programma Copilot+, la nuova NPU 4 di Intel offre 48 TOPS (Trilioni di operazioni al secondo) di prestazioni INT8, un aumento di quasi 4 volte rispetto alla NPU 3 della generazione precedente. INT8 è un formato di dati, un numero intero a 8 bit. È un formato di dati utilizzato nella maggior parte dei modelli di intelligenza artificiale più leggeri, che sono quelli che verranno eseguiti su queste NPU. Complessivamente, ciò significa che la NPU può eseguire 48 trilioni di operazioni con numeri interi a 8 bit al secondo, come divisione, sottrazione e altro.

Intel Arc Battlemage: Prestazioni AI migliorate con il nuovo motore XMX

I precedenti processori Meteor Lake avevano l’architettura grafica Arc Alchemist per la loro GPU integrata. Ora passiamo a Battlemage. Intel parla di 67 TOPS di potenza di calcolo, ovvero un aumento di 1,5 volte rispetto all’Alchemist di ultima generazione, un cambiamento apportato grazie ai nuovi motori XMX, importanti per il ray-tracing e l’accelerazione generale dell’IA. La nuova architettura della GPU supporta ora il nuovo codec video VVC, che è più leggero del 10% rispetto all’AV1, un codec video concorrente. Fortunatamente è ancora disponibile il supporto per AV1, che è gratuito e open-sourced, invece di VVC, che si trova sotto l’ombrello di MPEG e richiede il pagamento di royalty.

Nel complesso, la nuova architettura Lunar Lake renderà i portatili più efficienti e più potenti, grazie ai core Skymont E- molto migliorati che possono facilmente partecipare a carichi di lavoro ad alta intensità. Non vediamo l’ora di vedere i portatili con queste nuove CPU, e forse anche una console di gioco portatile alimentata da una combinazione di Lunar Lake e Battlemage, che sarebbe semplicemente fantastica.

Abbonarsi
Notifica di
guest
0 Comments
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti